All posts tagged: pollo

Pollo in agrodolce (e serate da adulta)

Ieri sera sono andata a ballare con le mie amiche. In fondo non è cambiato poi molto da quando ci andavo quattro volte la settimana a 22 anni. Le dinamiche sono esattamente le stesse (molto confortante e divertente) e ieri ho potuto verificarlo di persona. Ci si guarda in giro, si balla – tra l’altro si ballano le stesse canzoni di quando avevo 22 anni, visto che il genere era ‘revival’ – si bevono troppi cuba libre e poi un ragazzo carino alla fine si avvicina. Tutto esattamente come 9 anni fa. Il ragazzo ti parla, ti dice come si chiama e cosa fa e ti fa qualche domanda: nome, professione (prima era il corso di studi, ma fa lo stesso) e età. E poi ti sorride e ti dice che hai degli occhi stupendi; tu ricambi il sorriso e pensi che sia davvero carino. Ti sorride ancora e ti dice languidamente: ‘ Andiamo da me?’. E tu pensi: ‘Maaaa… sei scemo?! Non dovevi chiedermi ‘andiamo al bancone a bere qualcosa?’, come sarebbe successo 9 …

Mari, movida, Barcelona (e Insalata di pollo ai ribes)

Eccomi di ritorno, dopo la settimana a Barcellona con amica e abitini da sera e da turista. I primi due giorni sono stati un po’ difficili, intente a rigirarci la cartina tra le mani e a spulciare la Lonely Planet ‘Barcellona e dintorni’ sulla quale mi sembrava di scorgere altri titoli: San Pietroburgo, Dubrovnik, Istanbul, Parigi, Madrid, Lisbona e posti  vari visitati col Vile. Le allucinazioni geografiche sono state presto sostituite dalle visioni di Gaudì, pietrificate negli onirici palazzi e parchi disseminati per la calda città, sono state sapientemente affogate nei Mojito delle 3 di mattina e definitivamente annientate dall’incontro di un gruppo di ragazzi cosentini che hanno reso deliranti e divertenti tutte le serate e le notti trascorse a Barcellona. Mi sono annegata nelle tapas, nei peperoni arrostiti, nelle ‘bombas’,  polpette piccanti che, per sfida già indetta, dovrò essere in grado di riprodurre perfettamente entro i prossimi mesi. Credo di essere ingrassata di un paio di chili, ma l’importante è che il vestitino nero Missoni l’ultima sera, si allacciasse ancora.  Ho visto ragazzi di …