All posts tagged: mandorle

Dessert a caso (e suoceri)

Per il ponte sono stata in Calabria a conoscere i genitori di Fra. La casa è molto bella, affacciata sullo stretto, fronte-Etna con tutta la costa Siciliana spalancata di fronte e il paese, subito fuori Reggio in cui è situata, è pieno di belle spiagge, che abbiamo trovato ancora assolate e calde.  I suoi mi hanno accolta bene (suo papà mi ha raccolto tanti tipi di frutta che non avevo mai assaggiato in vita mia, come i ‘ficarazzi e le annone’), per non parlare della sorella maggiore e ho mangiato divinamente. Anche tutti gli amici di lui mi sono piaciuti tanto, allegri e pieni di cose da raccontare. Uno di loro ci ha invitati nella sua cascina in mezzo al verde, immersa in un frutteto e ci ha offerto una cena pazzesca. La città è ordinata, pulita e tranquilla (ovviamente ne ho visto solo il centro, ma mi è parso davvero meraviglioso). Insomma, sono entusiasta di tutto! Direi che in effetti è stato perfetto, anche se il tono di voce, in casa di Fra è …

44 gatti e 4 blogger :)

Per la prima volta partecipo ad un menù a 4 mani. A parte il fatto che quando ho letto la mail di Cinzia che mi invitata a partecipare con lei Paola e Kika, proprio non potevo crederci, mi sono ritrovata a dover scegliere una ricetta che c’entrasse in qualche modo con Un menù d’oro zecchino, con evidente richiamo allo Zecchino d’oro. Mi si sono materializzati sotto gli occhi rivoli di zucchero azzurro e cespuglietti di meringa verde, bambini canticchianti e note musicali (vabbè, non che sui bambini canticchianti tornerei volentieri) … bene, alla fine mi sono ingarbugliata nelle mie idee e l’unica soluzione ragionevole a cui io sia riuscita a pensare è stata questa: se 2 gatti mi rendono tanto allegra (i miei!), chissà 44. Ed eccovi un campione rappresentativo dei miei 44 gatti, in fila per 6 col resto di 2 :)                                                                 …

Torta ai lamponi e post happy dinner (with friends)

Eccomi. Quando ho scritto di essermi abituata a stare da sola nel mio appartamento? Nel futuro? Di ritorno da una ridente cenetta con amici, dopo aver messo in borsetta le partecipazioni della coppia che si sposerà in giugno. Che divertente! Decidiamo anche il nome dei bambini, già che ci siamo?  Tra l’altro tutti amici del vile, anche se il trend attuale è che la vittima sia io, quindi un po’ di beata comprensione nei miei confronti la usano per forza. Altro dramma della mia relazione col vile: che lui fosse un vero stronzo tutti han sempre cercato di non vederlo, me compresa. Adesso è talmente ovvio, che nemmeno con il culo intero di un prosciutto appoggiato sulla faccia sarebbe possibile non farci caso. Ho portato la mia migliore produzione di pasticcini, una torta di mandorle e lamponi ed ho raccattato la mia conversazione settimanale con altri single, alcuni ti guardano dall’alto, altri dal basso. Non credevo che l’essere single fosse socialmente discriminante, invece lo è! Un po’ per auto-costrizione, un po’ perché gli accoppiati usano …