All posts tagged: gocce di cioccolato

Cannoli destrutturati (e nuovo gestore telefonico)

Non ero mai stata lontana da questo blog così a lungo, da un anno a questa parte. C’è una ragione precisa: Dopo due anni funzionava quasi tutto in casa: telefono e adsl, scarico del water, forno… ma dopo tre, ho deciso di cambiare gestore telefonico. Ero stufa di sentirmi dire: ”Telefono, internet? A casa mia funziona tutto alla perfezione!”  io, isterica per l’invidia rispondevo: <Ah, e quanto paghi al mese?> risatina trionfale: <8 € tutto compreso e flat e mi portano anche il giornale e il caffè a letto!>. Dunque, io per 80 € sentivo rane gracidanti nella cornetta, faticavo a comunicare con mia mamma irritatissima a causa delle rane e non sono mai riuscita a compiere un atto di pirateria informatica, per esempio scaricare un film. Decido di cambiare, cambiare davvero. Scelgo l’offerta più allettante, più completa, più facile da attivare. Risultato: 1 mese senza telefono e senza internet e almeno 200 telefonate di questo tipo: ‘<Scusi, ma qui non va nulla, proprio nulla. Il mio telefono è muto! Potete mandarmi un tecnico?’> Risposta …

Una Notizia vera per uno Strudel tarocco

Bè è arrivato il momento di comunicare che la scapestrata Mari ha una relazione (con un uomo, non solo con se stessa, che vi avrei parlato piuttosto di crisi di coppia). Già: basite pure tutti e chiedetevi di chi si tratti, ecco a voi il notizione della settimana. Partita in sordina, la faccenda si sta facendo delicatamente interessante, anche se mi sento ancora troppo ammaccata per ballare nuda sul balcone in atto di giubilo (o in divisa da Bourlesque o pure con il cappotto). Per ora non aggiungo altro, mettete caso che la cosa finisca domani? Vi avrei scomodati tutti per niente e trattandosi di me potrei sempre scoprire qualcosa di assurdo sul suo conto (oppure sul mio), chessò qualche nevrosi particolare, qualche famiglia in giro, qualche rapina in banca con omicidio… magari è una ex donna (il che sarebbe solo un guadagno, probabilmente). Sta di fatto che adesso questa persona c’è e non ho la minima intenzione di pensare a domani, dopo-domani, al  futuro in genere, figuriamoci al  passato fottutello. Questo, naturalmente, fa di …

Maki dessert (e altre cose che finiscono)

Cucinare e cucinare (oltre a lavorare, stendere e fare tutte le cose che vanno fatte per forza), per non dover pensare troppo. Al Vile? No, non precisamente a lui, ma ai suoi (nostri) amici. Amici che a volte è proprio ora di salutare, perché anche se vorresti con tutte le tue forze, non puoi pretendere che smettano di frequentare la persona che ti ha ferita di più in tutta la storia di tutti i tempi di tutto il mondo. Amici con i quali sarebbe bello poter creare un nuovo equilibrio, ma che finché saranno nella tua vita, porteranno sempre in omaggio uno strascico di Vile, delle sue nuove vicende e di quello che vorresti sapere, ma è meglio non scoprire. Quindi oggi l’ex fidanzato fa scomparire un’altra parte della mia ex realtà, complice il festone di compleanno di X e Y al quale ci saremmo dovuti necessariamente incontrare. Potrei rinunciare semplicemente alla festa, ma solo l’idea mi fa arrabbiare, che rinunciassero loro a lui o lui al party. Sempre io? Ok, lo so, sto facendo …