All posts filed under: Primi

Mezze maniche con pesto alle olive (e grande serata)

Stasera mi sono proprio divertita. Davvero. Grigliata spersi in campagna, in una vecchia cascina diroccata e musica dal vivo per ore. La musica che mi piace! Danze sfrenate, ossia girare su se stessi con le braccia spalancate, vento tiepido, fuoco, buio e profumo di puntine di maiale. Vino rosso, troppo, tutti. Datemi una vita di grigliate, vi scongiuro (se potete, evitate giusto le zanzare, se non potete ricordatemi almeno di portare l’Autan). Datemi una vita di grigliate dove incontro un ragazzo, come stasera, che magari non vedrò mai più, ma interessante. Non so se mi manderà un messaggio, se ci vedremo e se mi piacerà-viceversa, ma almeno è una persona vitale e positiva, con un minimo di pensiero e persino dotato di parola. Carino, molto, addirittura mentre ballando fingeva di suonare la chitarra immaginaria (ok, se avesse evitato sarebbe stato decisamente meglio, ma non si può avere tutto).  MEZZE MANICHE AL PESTO DI OLIVE E POMODORINI Mezze maniche 360 gr 50 gr olive taggiasche denocciolate 5/6 capperi sotto-sale 15/20 pomodorini ciliegia olio di oliva extra vergine, …

Risotto alle fragole (e cugini)

Esatto, questa sera ho conosciuto il famoso ‘cugino dell’amico’. Tutto come avevo previsto, se non peggio: non è decisamente il mio tipo, probabilmente io non sono il tipo suo e sentimentalmente sta messo talmente male, che in confronto io sto in paradiso. Come si fa a non farsi prendere dallo sconforto? Va bene non essere fatti l’uno per l’altra, ma così è troppo!  Come se non bastasse la serata mi ha stressata di musiche e volti del passato e in troppi mi hanno ingenuamente chiesto come e dove stesse il Vile. E come volete che stia? Penso bene. Dove? Dove lo mando io col pensiero ogni volta che apro gli occhi la mattina: in un postaccio! Comunque sto molto migliorando, non devo più trattenere le lacrime di fronte alle domande, no, mi basterebbe poter imbracciare un mitra e uccidere chi me le fa (anche se è in buona fede). Sono cattiva? RISOTTO ALLE FRAGOLE 320 gr di riso (uso il Vialone Nano, il mio preferito con il pesce e le cose insolite) 1 litro di …

Spaghetti veloci, zafferano, pomodori secchi (e sacchetti della spesa)

Stasera sono tornata a casa di corsa perchè avevo mia mamma a cena. Io sono sempre di corsa, come tutti. Quindi opto per piatti semplicissimi nella maggior parte dei casi, convinta che la qualità degli ingredienti e la presentazione pensino al resto. Riguardo la qualità della materia prima può anche darsi che si tratti di una illusione, prendo la cosa più costosa convinta che sia la migliore. Al supermercato infatti, qualunque persona paghi prima o dopo, ha sette borse piene e spende circa un quinto di me, che a mala pena ho riempito 3 (2) sacchetti.  Sono convinta anche che l’anziana signora che avevo davanti in coda stasera all’Esselunga mi abbia guardata con aria di sfida e soddisfazione, prima di andarsene con il maledetto carrellino strapieno, avendo speso una ventina di euro. Naturalmente io ne ho spesi il doppio con un barattolo di pomodorini secchi, una bottiglia di vino e qualche fettina di vitello (e un deodorante appena uscito che sarà sicuramente eccezionale.. e una candela profumata che starà benissimo sul bidet). Del resto con …

Pennette alla crema di basilico (al mio blog serve un bravo analista)

Le 2 persone a cui ho girato il link di chatapoche, hanno criticato il fatto che non si capisca bene di cosa parli: insomma, ricette o cuore infranto? Vorrei dare loro la riposta che meritano, ma la verità è che io adesso sono solo ricette e cuore infranto e se le due cose non possono convivere, sono questo più un blog senza senso. Devo dire che il blog poco sensato non è poi così peggiorativo, a conti fatti. Mi chiedono anche dove siano i gatti. I gatti sono qui e stanno bene. Grazie per l’interessamento (Sushi sembra un’otaria, ma è un gatto). Spero che per magia tutto possa prendere una forma logica, che gli argomenti ballonzoneranno a nozze insieme e che cuore, ricette e gatti troveranno un modo per convivere in modo sensato. Non so come questo possa avvenire, ma sono fiduciosa. Se si possono unire formaggio, noci e marmellata, perchè non dovrebbe essere la stessa cosa per chatapoche? Avrà il suo senso, un giorno. Insomma, mi hanno detto che il mio blog deve trovare …