Primi
Lascia un commento

Risotto alle fragole (e cugini)

Esatto, questa sera ho conosciuto il famoso ‘cugino dell’amico’. Tutto come avevo previsto, se non peggio: non è decisamente il mio tipo, probabilmente io non sono il tipo suo e sentimentalmente sta messo talmente male, che in confronto io sto in paradiso. Come si fa a non farsi prendere dallo sconforto? Va bene non essere fatti l’uno per l’altra, ma così è troppo!  Come se non bastasse la serata mi ha stressata di musiche e volti del passato e in troppi mi hanno ingenuamente chiesto come e dove stesse il Vile. E come volete che stia? Penso bene. Dove? Dove lo mando io col pensiero ogni volta che apro gli occhi la mattina: in un postaccio! Comunque sto molto migliorando, non devo più trattenere le lacrime di fronte alle domande, no, mi basterebbe poter imbracciare un mitra e uccidere chi me le fa (anche se è in buona fede). Sono cattiva?

RISOTTO ALLE FRAGOLE

320 gr di riso (uso il Vialone Nano, il mio preferito con il pesce e le cose insolite)

1 litro di brodo (= 1 litro di acqua fatta bollire con una cipolla, una costa di sedano, una carota e del prezzemolo)

1 bicchiere di vino bianco

10/12 fragole

70 gr di panna fresca

Parmigiano o grana

40 gr di burro

1 cipolla piccola

prezzemolo

sale e pepe

Soffriggere la cipolla insieme ad una noce di burro. Unire il riso e farlo rosolare qualche minuto, mescolando. Alzare la fiamma e sfumare con il vino bianco. Lasciar cuocere il riso aggiungendo il brodo, un mestolo alla volta man mano che si asciuga.   Nel frattempo tagliare le fragole a cubetti piccoli, unirvi la panna, del prezzemolo tritato, amalgamare dolcemente il tutto. Una volta pronto il risotto unirvi le fragole e la panna. Mescolare e aggiustare il tutto di sale e pepe (usando il brodo naturale e non quello di dado occorre essere generosi con il sale). Cospargere di formaggio grattugiato, una noce di burro e lasciar mantecare qualche minuto a pentola coperta. Dividere nei piatti di portata e decorare con altro prezzemolo tritato. Il sapore è particolare, me ne rendo conto, ma fa sempre la sua figura ed è semplice e veloce da realizzare.

Annunci
This entry was posted in: Primi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...