Primi
Comment 1

Pennette alla crema di basilico (al mio blog serve un bravo analista)

Le 2 persone a cui ho girato il link di chatapoche, hanno criticato il fatto che non si capisca bene di cosa parli: insomma, ricette o cuore infranto? Vorrei dare loro la riposta che meritano, ma la verità è che io adesso sono solo ricette e cuore infranto e se le due cose non possono convivere, sono questo più un blog senza senso. Devo dire che il blog poco sensato non è poi così peggiorativo, a conti fatti. Mi chiedono anche dove siano i gatti. I gatti sono qui e stanno bene. Grazie per l’interessamento (Sushi sembra un’otaria, ma è un gatto).

Spero che per magia tutto possa prendere una forma logica, che gli argomenti ballonzoneranno a nozze insieme e che cuore, ricette e gatti troveranno un modo per convivere in modo sensato. Non so come questo possa avvenire, ma sono fiduciosa. Se si possono unire formaggio, noci e marmellata, perchè non dovrebbe essere la stessa cosa per chatapoche? Avrà il suo senso, un giorno. Insomma, mi hanno detto che il mio blog deve trovare se stesso… gli servirebbe un analista, in pratica? La speranza è che presto mi si schiariranno le idee abbastanza per fare le scelte giuste e per unire le cose della vita in modo efficace. Ero convinta di non aver fatto altro fino ad ora quindi capirete che possa risultare difficile trovare il nuovo senso di ogni pezzo per ricollocarlo. Io sono una persona allegra, cinica, ma allegra. Non vedo quindi come questo possa rimanere un blog triste per sempre. Come me cambierà umore, vestiti e troverà altri significati. Per il momento è me e non è poi così male. Non tutte le cose belle sono chiare e lineari… e ok, racconterò del vile (quando riuscirò a raccontarlo a me).

PENNETTE ALLA CREMA DI BASILICO

380 gr di pennette

100 gr di formaggio (Phil)

1 mazzetto abbondante di basilico fresco

40 gr di pinoli

1/2 bicchiere di latte

ricotta stagionata

olio, sale e pepe

Con il minipimer frullare il formaggio, 20 gr di pinoli e il basilico ben lavato. Aggiungere un filo di latte per rendere il composto morbido come una crema. Unire un po’ d’olio, sale e pepe. Saltare gli altri 20 gr di pinoli in poco olio sul fuoco allegro (almeno lui, siamo costruttivi!). Cuocere la pasta al dente e conservare una tazzina da caffè di acqua di cottura. Scolare la pasta ed unirla alla crema. Questo passaggio sembra una cavolata, invece è fondamentale: aggiungere l’acqua di cottura e via, via mescolare, in modo che la salsa avvolga morbidamente la pasta, ma senza renderla liquida e inconsistente. Queste creme tendono ad asciugarsi velocemente, quindi se volete un effetto vellutato e non appiccicaticcio, siate coraggiosi nell’aggiungere l’acqua di cottura e un filo di latte (evitando però il brodo al basilico… uhhh). Cospargete il tutto di pinoli tostati e decorate con qualche foglia di basilico. (Prima di frullare il formaggio con il resto sostituendo al basilico un mazzetto di rucola oppure 6/7 pomodorini secchi otterrete un piatto più particolare. Si può anche preferire la ricotta al Phil, il sapore sarà meno deciso e più delicato). Prima di servire, e servite velocemente temendo sempre l’effetto Vinavil, spolverate di ricotta dura grattugiata. E’ semplice, troppo, nessuna unione azzardata, ma il successo è assicurato persino per i più negati: non è necessario pensare alle logiche della vita per fare una figura sensata.

Annunci

1 commento

  1. la vale says

    Provata!! Molto buona e soprattutto FACILE!
    …se ce l’ho fatta io che notoriamente sono handicappata in cucina!
    Complimenti Marinella per il bellissimo blog! E le meravigliose foto!

    Continua così! <3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...